Meridiem Seeds: la vendita al dettaglio di peperone ha bisogno di diversificazione

di Rossella Gigli - Chief editor/Manager FreshPlaza.IT

Sono ormai alcuni anni che la Grande distribuzione organizzata (GDO) indica nella diversificazione la strada giusta per recuperare redditività. Un'indicazione valida non soltanto per il pomodoro, ma anche per il peperone. Questa l'analisi sul segmento effettuata dalla Meridiem Seeds Italia, azienda sementiera di estrazione spagnola la quale, oltre alla ricerca, mette a disposizione del mercato la propria esperienza e conoscenza commerciale.

"E' da registrare, da parte della GDO - spiegano i responsabili aziendali - una continua crescita di interesse per il peperone di produzione italiana, che non può prescindere dalle forniture della Sicilia, regione in grado di offrire sul mercato interno un peperone mezzolungo rosso/giallo, nonché anche quadrato rosso/giallo per il segmento biologico, fortemente motivato a sviluppare tipologie più corte".


Titolare az. agr. Vella di Bell'Ortaggi insieme al Sig. Buscema di MeridiemSeeds con peperoni Oaxaca.
 
I programmi siciliani di produzione hanno come punto a sfavore il fatto di coincidere proprio con il periodo di maggiore concentrazione dell'offerta dalla Spagna (da ottobre a luglio), periodo nel quale la pressione competitiva è particolarmente sentita: "Si tratta infatti - sottolineano dalla Meridiem Seeds - non solo di competere con le aziende iberiche in termini di quantità, ma anche di continuità, differenziando l'offerta con tipologie di forme e dimensioni più vicine al nostro mercato e alle nostre esigenze".


Hades.

Le tipologie vincenti di peperone, a tal fine, sono quelle che presentano frutti lisci ed uniformi, spessi di polpa, di lunghezza compresa tra 16-18 cm e diametro di 10 cm ed oltre; dotati di un bel colore brillante che viri velocemente, con piante sane, di semplice struttura, compatte e vigorose, in grado di ben allegare anche in condizioni difficili, produttive anche nei palchi alti. "Con questi ibridi possiamo rendere la produzione di peperone interessante per la Sicilia, anche in funzione della possibilità di dare alle imprese locali nuove alternative e un maggiore peso commerciale, in sintonia con quanto la GDO richiede. Oltre alle caratteristiche agronomiche dei prodotti, infatti, quelle commerciali sono altrettanto cruciali per un corretto posizionamento dell'offerta".



A sinistra, Oaxaca; a destra, PLR334.

MeridiemSeeds offre un'ampia gamma di ibridi anche e soprattutto nel periodo di trapianto da luglio a settembre, con un bel tris di rossi mezzolunghi, affiancando all'ormai celebre Hades il nuovo Oaxaca - consacrato nelle serre e tunnel di Palma di Montechiaro e Licata, fino all'areale di Ispica ed aree circostanti - e il nuovo PLR334. "Sono scelte - proseguono dall'azienda - in grado di coniugare le aspettative dell'impresa agricola con le motivazioni commerciali suddette, grazie alla costante qualità dei frutti; di rimarchevole interesse il nuovo mezzolungo rosso PLR334, disponibile già dalla prossima campagna, in grado di affiancare il generoso Hades per migliore vigoria della pianta e velocità di colorazione a rosso".


Assen.

"Chiude il poker di offerta il giallo Assen, precocissimo, di polpa spessa e forma perfetta quadrilobata, di eccellente tenuta in post raccolta, con un colore giallo limone deciso".

Tutti gli ibridi descritti hanno resistenze a SW nonché Tm0 e Tm0-3.

Contatti:
Meridiem Seeds Italia Srl

Stefano Campazzi
Cell.: (+39) 329 8474284

Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto