Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Campania: resoconto del RoadShow Sinergie Syngenta 2014 dedicato al peperone

Tre incontri interamente dedicati all'offerta integrata di Syngenta per la coltura del peperone si sono svolti nelle aree chiave di produzione della regione Campania.

Oltre 300 gli operatori della filiera coinvolti, principalmente produttori ma anche tecnici, vivai e rappresentati della filiera distributiva.

Le proposte di Syngenta per la filiera, dalla scelta varietale alle soluzioni integrata per la difesa, sono state il filo conduttore delle tre le serate a dimostrazione dell'importanza che la coltura riveste per Syngenta e del impegno posto a fornire soluzioni in grado di garantire valore a tutti gli attori della filiera.

Uno spazio importante è stato dato alla presentazione delle varietà Syngenta, da quelle storiche, ma ancora riferimenti di mercato, come Eppo e Peppone per i gialli, Troiano e Almuden per i rossi a quelle di più recente introduzione come Coraza (clicca qui per la scheda tecnica), il rosso che si è distinto nella scorsa campagna per precocità e resa produttiva e Giorgione (clicca qui per la scheda tecnica), il giallo con frutti di ottima pezzatura e dalle rese elevate.


Il peperone rosso Coraza

Altrettanto elevato l'interesse dimostrato per le soluzioni di difesa integrata che abbinano efficacemente agrofarmaci e insetti ausiliari secondo le linee guida messe a punto da Syngenta nelle specifiche condizioni campane e che offrono efficacia nel controllo delle principali patologie e insetti parassiti per produzioni economicamente e qualitativamente sostenibili in grado di rispondere alle richieste del mercato.

Infine, Pedro Pleguezelo, Global Exepert per la coltura del peperone ha tracciato un interessante quadro riferito alle evoluzioni della coltura nei principali Paesi sia in termini produttivi che commerciali offrendo interessanti spunti per l'evoluzione della produzione nel nostro Paese.

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto