Sul mercato tedesco disponibili patate d'importazione da Iran e Israele

Nelle prime settimane di novembre, nella parte europea della Russia fino all'Ucraina non ci sono state significative variazioni di prezzo per le patate. Secondo l'agenzia tedesca Agrarmarkt Informations-Gesellschaft (AMI), i requisiti imposti dalla Russia sono stati relativamente elevati. La richiesta, di conseguenza, è risultata costantemente grande. In ogni caso, è difficile che le patate raggiungano prezzi superiori.

I prezzi al produttore oscillano tra 19 e 23 euro per 100 kg. Nel frattempo, sono state introdotte sul mercato anche patate provenienti da Iran e Israele, che all'ingrosso costano dai 47 ai 62 euro per 100 kg. In Ucraina, i prezzi si mantengono stabili su un livello basso: attualmente, i coltivatori ucraini ottengono dai 9 ai 10 euro per 100 kg. Fruit-Inform ritiene che il motivo di quotazioni così basse sia dovuto alla grande offerta di prodotti di bassa qualità che devono essere venduti in fretta. Anche in questo caso, dovrebbe cambiare ben poco a breve e medio termine.

Traduzione FreshPlaza Italia. Tutti i diritti riservati.

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto