Colombia: notevole crescita e buone prospettive per la produzione di agrumi

La Colombia offre un grande potenziale di espansione e di consolidamento delle attività agro-commerciali nel comparto agrumi, al fine di poter accedere al mercato domestico e a quelli di America Centrale e Caraibi, dove vivono oltre 100 milioni di persone. Un altro mercato di grande interesse è quello degli Stati Uniti, dove le quantità maggiori di agrumi colombiani importati sono rappresentate dal lime di Tahiti. Questo frutto conta per circa il 50% della produzione agrumicola della Colombia.

"La posizione geografica determina variabili di competitività; tuttavia, dobbiamo gestire i vari insetti nocivi e le fitopatie, che limitano la messa in pratica di politiche d'esportazione vere e proprie" spiega Luis Alfonso Moreno Ayala, economista di successo in campo agricolo.



Nel 1998, la produzione agrumicola colombiana raggiunse le 691.219 tonnellate, coltivate su 41.555 ettari. Nel 2013, secondo le Statistiche del Ministero dell'Agricoltura e dello Sviluppo Rurale (MARD), l'areale era
di 83.058 ettari, un incremento del 77,2%, con una superficie di raccolta di 72.079 ettari e dei volumi di produzione pari a 1.151.122 tonnellate (+66,5%).

"La nazione presenta una grande diversità di climi, terreni e schemi di precipitazioni - continua Luis - Ciò permette l'adattamento di nuove varietà promettenti che potrebbero, in qualsiasi momento, cominciare ad essere inviate verso i mercati del Bacino Caraibico e in Asia, in periodi in cui nessun'altra nazione è in grado di produrre agrumi".


Lime Citrus Aurantifolia Swingle (lime messicani).

"Il settore agrumicolo della Colombia si è evoluto notevolmente non solo in termini di superficie coltivata, ma anche in termini di produttività, specialmente quando si tratta dei lime di Tahiti. Un altro grande vantaggio è la produzione domestica dei cosiddetti lime messicani (Citrus Aurantifolia Swingle), che vengono coltivati quasi interamente in regime biologico e sono più piccoli dei lime di Tahiti, con un'acidità elevata e una polpa molto buona" conclude Luis.

Per maggiori informazioni:
Luis Alfonso Moreno Ayala
Cell.: +57 311 6943239
Email: luismorenoayala@yahoo.com.ar

Testo e traduzione FreshPlaza. Tutti i diritti riservati.

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto