Scopri il nuovo video della serie Coltura & Cultura

Cominciamo a cambiare idea sui cavoli: sono buoni anche a merenda!

Coltura & Cultura è il primo sito che racconta come nasce e come arriva sulle nostre tavole quello che mangiamo in una modalità nuova: più giovane, fresca e accessibile!

Si tratta di un'iniziativa di Bayer CropScience (con il patrocinio di ASA, Unaproa e Accademia dei Georgofili) volta a far conoscere come nasce quello che mangiamo e valorizzare le grandi colture italiane frutto dell'innovazione di ieri e di oggi.

I video sono una risorsa "open source" anche per i produttori ortofrutticoli, che possono utilizzarli ai propri fini promozionali e di comunicazione al largo pubblico! (per maggiori informazioni scrivere a info@colturaecultura.it)

Non facciamo la cavolata di non mangiare i cavoli!
L'ultimo video divulgativo della serie Coltura & Cultura si prefigge di far meglio conoscere le proprietà salutistiche di ortaggi spesso sottovalutati: quelli della famiglia delle Brassiche.



Cavolfiori, cavoli a foglia, broccoli, cavolini: ma voi quante volte al mese li mangiamo? Troppo poche, probabilmente, perché da bambini non ci piacevano, e oggi li consideriamo un piatto povero. E poi puzzano, quando li cuciniamo! Ma proprio nella puzza nascondono il loro grande segreto... perché quel loro odore è indice delle preziose sostanze antitumorali che contengono!

Le Brassiche esistono in forme, colori diversi e strutture vegetali alle volte affascinanti, come nel caso del broccolo romanesco, la cui complessa architettura è quella che in geometria si definisce un frattale, in cui cioè una data forma si ripete uguale a se stessa ma su scala diversa.

Cominciamo dunque a cambiare idea sui cavoli: sono buoni anche a merenda!

Clicca sul tasto Play per il video divulgativo:


Per ricevere in anteprima i prossimi video e gli aggiornamenti dei contenuti registratevi al sito www.colturaecultura.it

Per una più ampia attività di interazione con gli utenti del web, il progetto Coltura & Cultura ha una presenza costante sui principali social network:

Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto