Mostrami chi sei! L'era del visual storytelling nell'azienda Racemus

Le aziende hanno un assoluto bisogno di raccontarsi, di dire chi sono con verità, emozionando ed esprimendo la propria naturalezza. Oggi la costruzione e il mantenimento di una Brand Identity non si limita più solo ad un logo, un'immagine coordinata e qualche spot. Oggi è necessario raccontare per creare relazione.

Lo Storytelling, specie in ambito alimentare, è lo strumento che più crea rapporto tra il pubblico e la marca e instaura legami all'interno della stessa azienda. Bisogna, inoltre, ricordare che le aziende sono fatte di persone, e sono le persone a costituire la base dei rapporti, non i numeri.

Tracciare la propria storia, visualizzarla, suscitare emozioni, creare situazioni che diventino simboliche: è ciò che ha fatto Racemus, azienda pugliese che ha a capo una donna energica, lungimirante, attenta alle tendenze di mercato, Teresa Diomede, la quale ha dato carta bianca ad una regista di documentari (Brunella Filì), ad un food hacker e foodteller (Nick Nicola Difino) e ad una giovane fotografa (Martina Ferrara), di raccontare la sua vera forza: e cioè i suoi dipendenti.


Da sinistra: Nick Nicola Difino, Teresa Diomede, Brunella Filì e Martina Ferrara.

Ne è venuto fuori un cortometraggio e una mostra fotografica in cui verità ed emozione si prendono per mano. Terronia - questo il titolo - è subito divenuto il racconto della gente e della terra, del lavoro e dell'impegno, dell'amore verso quello che si fa e, nel suo piccolo, un suggerimento sulla ricerca della felicità.

Clicca sul tasto "Play" per vedere il cortometraggio.


Durante la serata della prima del cortometraggio e della mostra fotografica svoltasi il 19 settembre scorso, presso la struttura Lama San Giorgio di Rutigliano, numerosi ospiti del mondo ortofrutticolo, giornalisti e addetti ai lavori hanno potuto apprezzare diversi momenti di riflessione sull'argomento Terra, sul dovere di preservarla dallo sfruttamento smodato, rispettarla perché fonte di lavoro e vita per tutti noi.



Preziosa la performance gastro-filosofica di Nick Nicola Difino (foto sotto) il quale ha sottolineato l'importanza del cibo come gesto quotidiano da godere, condividere, proteggere dalle mode alimentari spesso dannose alla salute.



Il prezioso lavoro audio-grafico svolto da Racemus, nei due giorni seguenti, è stato ospitato presso il centro storico di Rutigliano, nella sede dell'operosa associazione Portanuova, durante i festeggiamenti della 50ma edizione della Sagra dell'Uva.



Un enorme contributo di promozione del prodotto, che ha riscosso un successo di spettatori.



Racemus espone a Fruit Attraction di Madrid, nello stand comune di Italia Ortofrutta insieme a OP Apoc Salerno. Hall 7, Stand 7E07.

Contatti:
Teresa Diomede
Gruppo Racemus
Viale del Commercio lotto 17-19
70018 Rutigliano (BA)
Tel.: (+39) 0804761325
Fax: (+39) 0804725731
Email: info@racemus.com
Web: www.racemus.com

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto