Turchia: al via la campagna di esportazione degli agrumi

L'associazione mediterranea degli esportatori di ortofrutticoli freschi e il presidente del Citrus Promotion Group, Ali Kavak, hanno annunciato che le esportazioni turche di agrumi sono partite ufficialmente il 18 settembre. L'anno scorso, il paese ha spedito ben 1,37 milioni di tonnellate per un fatturato di 931 milioni di dollari.

Kavak ha dichiarato che "le nostre esportazioni sono aumentate soprattutto in Russia, Ucraina e Germania. Nel 2013, la Turchia ha esportato agrumi verso 102 paesi in totale, con un incremento di valore del 7%. Quest'anno, l'obiettivo è portare a termine una buona stagione e continuare a espandersi".

Non sopravvalutare lo scenario determinato dall'embargo russo
Per quanto riguarda l'embargo russo, Kavak ha detto che, nonostante ci si possa aspettare un incremento delle spedizioni, le aspettative devono comunque rimanere realistiche.

"Considerando la quantità di prodotti freschi che di solito la Russia importava dalla UE-28, oggi c'è una grande opportunità per la Turchia, ma l'effetto dell'embargo non deve essere sopravvalutato".

Testo e traduzione FreshPlaza. Tutti i diritti riservati.

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto