Sfide e potenzialita' dello shopping online per gli ortofrutticoli

Attualmente per la catena ASDA, come per molte altre attività di retail nel Regno Unito, e probabilmente anche in Europa, il commercio online, la spesa sul web e la consegna a domicilio sono attualmente in cima alle strategie utilizzate anche per gli acquisti di frutta e verdura.

Negli ultimi due anni, il commercio online è cresciuto molto per ASDA, con un incremento a doppia cifra per le vendite sulla Rete. "Oggigiorno nel Regno Unito bisogna fornire praticità ai clienti, se non si vuole rimanere indietro", riferisce Dominic Edwards, direttore di IPL Ltd.


Tavola rotonda con Dominic Edwards di IPL, Ge Happe di Ahold e Oleen Smethurst di Costco Wholesale Canada.

La sfida in questione consiste in cosa fare con i punti vendita, specialmente quelli più grandi. Edwards riferisce: "Viviamo in un'epoca dove tutto si ottiene con un click. Nel Regno Unito abbiamo otto stazioni metropolitane dove si possono effettuare acquisti la mattina mentre si va al lavoro e altri 28 centri click and collect, con l'intenzione di arrivare a 500 nei prossimi due anni."

Per quanto riguarda l'ortofrutta, la sfida sta nell'affinare gli occhi e le orecchie al fine di migliorare il controllo della qualità. Edwards spiega: "I clienti richiedono frutti maturi, ma anche una certa conservabilità. Tutti i nostri negozi raccolgono e consegnano nell'arco di 36 ore, ma stiamo sviluppando dei centri destinati agli acquisti online che possano garantire la qualità. Il sistema click and collect (fai la spesa online da casa, poi passi a ritirare gli acquisti) è incentrato sull'accessibilità ossia sull'essere in grado di raggiungere un numero maggiore di consumatori."



In termini di assortimento di prodotti, non ci sono differenze. Tutto quello che è disponibile nei punti vendita, può essere acquistato online o tramite il sistema click and collect. Questo preannuncia nuove sfide, visto che la maggior parte dei veicoli di trasporto sono refrigerati, cosa che presenta dei problemi soprattutto per quanto riguarda le banane e i fiori.

D'altro canto, le vendite online permettono un'innovazione maggiore con strumenti come i QR-code (codice Quick Response) o i suggerimenti automatici. "Per esempio, quando un cliente clicca sull'icona del pomodoro, comparirà immediatamente l'icona della lattuga, con informazioni che riguardano l'offerta della settimana. Si potrebbe tranquillamente dire che una piattaforma online può aiutare realmente l'innovazione e l'aumento delle vendite al dettaglio, raggiungendo un numero maggiore di consumatori" conclude Dominic Edwards.

Per maggiori informazioni: www.ipl-ltd.com

Traduzione FreshPlaza Italia. Tutti i diritti riservati.

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto