Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

La Commissione UE chiede il recupero di 335 milioni di euro di spese della PAC dagli Stati membri

Nell'ambito della procedura di liquidazione dei conti, la Commissione UE ha chiesto a 15 Stati membri (Austria, Belgio, Repubblica Ceca, Germania, Spagna, Finlandia, Francia, Grecia, Ungheria, Irlanda, Lussemburgo, Lettonia, Olanda, Romania e Svezia) la restituzione di 335 milioni di euro di fondi PAC, indebitamente spesi dagli Stati membri. Tuttavia, dal momento che alcuni degli importi sono già stati recuperati, la cifra totale rimanente si aggira intorno ai 304 milioni di euro.

L'ammontare torna a confluire nel bilancio UE a causa del mancato rispetto, da parte degli Stati membri, delle norme unionali o di procedure di controllo inadeguate in materia di spese agricole. Gli Stati membri sono, infatti, responsabili del pagamento e della verifica delle spese della PAC; la Commissione è tenuta a garantire che gli Stati membri abbiano fatto un uso corretto dei fondi.

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto