Segnalate violazioni dell'accordo commerciale tra Marocco e UE

L'Associazione spagnola dei Piccoli Coltivatori (UPA) ha rifiutato di partecipare all'incontro del Comitato misto ispano-marocchino sugli ortofrutticoli che si terrà a Casablanca, in Marocco, il 26 e il 27 settembre 2013, per via delle "palesi violazioni dell'accordo commerciale tra l'Unione Europea e il Marocco da parte di quest'ultimo."

L'organizzazione spagnola, nello specifico, ha denunciato il Marocco di aver violato, con le sue esportazioni ortofrutticole, l'accordo tariffario in termini di "quantità, prezzi e qualità".

UPA è convinta che le discussioni che si intraprenderanno in occasione della riunione del comitato misto non metteranno fine alle violazioni dell'accordo commerciale, in vigore da dicembre 2012, da parte del Marocco.

L'organizzazione aveva già segnalato diversi mesi fa che l'accordo avrebbe trasformato il Marocco nella "porta verso l'UE per tutti i prodotti ortofrutticoli del resto del bacino del Mediterraneo, con conseguenze negative incalcolabili."

Fonte: Eleconomista

Traduzione FreshPlaza Italia. Tutti i diritti riservati.

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto