Avvisi

La clessidra

Ricerca di personale

Speciale continua

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Spagna: urge riconvocare la commissione ispano-marocchina sul pomodoro

L'associazione spagnola Asaja Alicante-Jóvenes ha richiesto che il ministero dell'agricoltura spagnolo convochi la commissione ispano-marocchina per un incontro. Al tempo stesso, l'organizzazione desidera che la Commissione Europea verifichi se il Marocco stia rispettando le quantità stabilite dall'accordo commerciale di libero scambio che è entrato in vigore dal 1° ottobre.

Sul mercato, infatti, i prezzi dei pomodori sono diminuiti del 37% e risultano inferiori ai costi di produzione. Si pensa che questo sia il risultato delle importazioni a basso costo dal Marocco verso l'Europa. Per esempio, a Perpignan, in Francia, 100 kg di pomodori vengono venduti per 30 Euro. Questo ha causato pesanti perdite per i produttori continentali. "I prezzi bassi marocchini non solo vanno a danneggiare i coltivatori spagnoli, ma anche i marocchini stessi," ha dichiarato Eladio Aniorte, presidente di Asaja Alicante.

Nel frattempo, le perdite nella provincia di Alicante hanno raggiunto ed oltrepassato i 16 milioni di Euro. Il valore della produzione annuale è di 23 milioni di Euro al momento, mentre cinque anni fa questa cifra superava ancora i 39 milioni di Euro.

Traduzione FreshPlaza Italia. Tutti i dritti riservati.

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto