Avvisi

Ricerca di personale

Speciale continua

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Ad essere fermato con l'insolita arma e' stato...un cuoco!

"Preso in dogana con un cannone "spara-patate"

Voleva entrare in Germania, proveniente dalla Svizzera, e nel bagagliaio della sua vettura aveva con se' un'arma davvero particolare: un cannone lancia-patate. L'uomo, un cittadino tedesco, è stato però fermato dalle guardie di confine germaniche. Il ritrovamento, davvero inconsueto, è stato fatto negli scorsi giorni dai doganieri di Lottstetten, valico situato tra il canton Sciaffusa e il Land del Baden-Württemberg, che nel bagagliaio di una vettura hanno trovato un rudimentale marchingegno, opera dello stesso 29enne che in quel momento stavano controllando.

La strana arma era un "lancia-patate", consistente in un tubo di metallo con propulsione a gas, capace di "sparare" oggetti come patate, mele, ma anche palline da tennis o da golf. Questi "proiettili" vengono espulsi dal tubo ad una velocità di quasi 250 km/orari e raggiungono fino a 300 metri di distanza. Non proprio un bazooka, ma se puntato verso persone o animali, la sua "pallottola", anche se è una patata, può causare ferite serie se non mortali.

I doganieri hanno quindi ben pensato di sequestrare il lancia-patate al novello "Tell", che essendo inoltre risultato sprovvisto di un porto d'armi valido, è stato denunciato per possesso illegale di armi. Dopo aver pagato una cauzione di 300 euro, il cuoco "d'assalto" ha infine potuto riprendere il suo viaggio.

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto