Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Salvo Laudani, responsabile marketing dell'azienda siciliana

Al via la campagna di commercializzazione estera delle arance Oranfrizer

Inizia con l’ultima settimana dell’anno l’export internazionale delle arance rosse Oranfrizer, e comincia dai paesi del Nord Europa, Danimarca, Norvegia e Finlandia. Le prime arance a partire sono quelle della varietà Moro, cui seguiranno, da gennaio 2012, le Washington Navel e, per ultime, le Tarocco.

"Le temperature si sono abbassate e il prodotto sta migliorando per livello di maturazione e pigmentazione", precisa Salvo Laudani (nella foto), marketing manager di Oranfrizer.

"La qualità medio-alta del prodotto, ben confezionato e supportato da specifiche azioni di marketing è in linea con la nostra impostazione che mira a una fascia medio-alta di consumatori".

Le catene della grande distribuzione del Nord Europa, riceveranno dunque un prodotto "che si vende da solo", caratterizzato cioè da proprietà organolettiche eccellenti che convincono e attirano il consumatore. L'attività di marketing per ora resta limitata ai punti vendita, con la presenza negli house organ delle insegne e la realizzazione di testing in store.

Il prodotto a denominazione Oranfrizer sarà venduto, inizialmente imbustato, perlopiù supportato dal marchio del Consorzio di tutela Arancia rossa di Sicilia IGP, a conferma della sua qualità e salubrità.


Una foto della campagna di commercializzazione 2010/11 in Danimarca.

"Auspichiamo un certo sviluppo quest'anno - continua Laudani - anche se i mercati attualmente appaiono piuttosto ingessati, sicuramente a causa del particolare contesto economico. Le aspettative, comunque, sono di crescita".

Va ricordato che siamo di fronte a una campagna particolare, dove la percentuale di prodotto di piccolo calibro è superiore alla media: si parla di un 40-45% di produzione inferiore al calibro 8 (64-73 mm). Una pezzatura che normalmente prenderebbe la strada della trasformazione e che, ovviamente, crea qualche difficoltà in più.

"Cerchiamo di fronteggiare questo sbilanciamento - per cui solo il 15% delle arance appartiene ai calibri ottimali - anche con la collaborazione dei clienti" conclude Laudani, il quale ricorda come il mercato europeo sia comunque quello che offre le maggiori aspettative.

Contatti:
Salvo Laudani
Oranfrizer
C.da Gagliola S.P. 28/I Km. 1,300
95048 Scordia (CT)
Tel.: (+39) 095 7937111
Fax: (+39) 095 7937192
Email: salvo.laudani@oranfrizer.it
Web: www.oranfrizer.it

Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto