Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

"Spagna: a rischio l'uva da tavola "di Capodanno", causa pioggia"

L'organizzazione agricola ASAJA-Alicante ha avvertito che in caso di pioggia persistente nei prossimi giorni, la raccolta dell'uva da tavola di varietà Aledo potrebbe essere seriamente compromessa. Questa varietà viene destinata al consumo nella notte di Capodanno, per festeggiare il nuovo anno.

Ciononostante, fonti ASAJA hanno sottolineato che finora la raccolta non è stata colpita, ma saranno da tenere d'occhio i livelli di pioggia dei giorni a venire. Al momento, le previsioni dell'Agenzia meteorologica statale annunciano tempo asciutto per i prossimi giorni.

I benefici della pioggia si faranno sentire, invece, per tutte le altre coltivazioni, specialmente mandorle, olive e uva da vino. La pioggia permetterà inoltre agli agrumi di sviluppare un maggiore calibro e di migliorare colore e sapore, anche se potrebbe essere dannosa per i frutti in uno stato avanzato di maturazione, come spiegato dalle stesse fonti ASAJA.

Nelle aree di Pego e Denia, dove si coltivano varietà precoci di mandarini, sono stati registrati alcuni danni a causa del "pixat" o macchie dell'acqua. I tecnici sono in allerta per rilevare maggiori danni, in particolare per verificare la presenza di marciumi nei prossimi giorni; finora però, nella provincia, non risultano perdite significative.

"Siamo contenti che si prevedano maggiori precipitazioni. L'estate è stata piuttosto difficile, le riserve idriche si sono notevolmente ridotte per evaporazione e consumo", ha affermato il presidente di ASAJA, Eladio Aniorte.

Nonostante sia presto per valutare i danni, ci sono aree già preoccupate per il clima. I tecnici ASAJA si concentrano sulla coltivazione di uva da tavola. Nell'area di Alto Vinalopó prevedono che alcuni lotti di terreno destinati a broccolo, carota e pastinaca verranno colpiti. Gli agricoltori si aspettano di tornare alla normalità al più presto.

Fonte: Diarioinformacion

Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto