Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

"Salerno: sbarca nei supermercati la "scarola riciclata"

Dopo oltre 2 anni di sperimentazione in campo, superati tutti i test colturali, sanitari, organolettici e salutistici, la "scarola riciclata" approda sul banco dei supermercati. Lo annuncia la Cia-Confederazione italiana agricoltori che spiega come questa insalata sia stata la prima coltivazione sperimentale ottenuta con l'aiuto esclusivo di un compostaggio naturale ottenuto dalla parte umida-organica dei rifiuti domestici.

Successivamente - prosegue la Cia - la sperimentazione ha interessato altre varietà di insalata e di patate. Questo particolare compost di qualità - spiegano dalla Cia - oltre a dare una giusta collocazione ai rifiuti organici, promuove la fertilità dei terreni migliorandone le caratteristiche chimiche, fisiche e biologiche, andando ad integrare la componente organica.

Infatti - continuano dalla Cia - l'impiego come ammendante dei suoli agrari di compost naturale, ottenuto dalla frazione organica proveniente dalla raccolta differenziata dei rifiuti solidi urbani, rappresenta non solo una strategia di grande valenza ambientale ma anche agronomica perché migliora la qualità e la struttura del suolo e delle comunità microbiche, contenendo, tra l'altro, il costo del fertilizzante stesso.

Il progetto targato Cia e Università di Salerno con il supporto del Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali, nasce, non a caso, proprio nel 2009, in piena emergenza rifiuti in Campania, per dimostrare tutte le potenzialità di una corretta raccolta differenziata e dei benefici che essa può portare anche in molti settori produttivi.

Il 18 e 19 novembre, quindi, a partire dai punti vendita Conad del Salernitano, chi vorrà potrà acquistare la "scarola riciclata". Non solo, nell'occasione esperti Cia e dell'Università di Salerno soddisfaranno, all'interno dei negozi, tutte le curiosità dei clienti circa questo particolare prodotto. Adesso la "scarola riciclata" attende le risposte dei consumatori.

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto