Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Gran Bretagna: una stima provvisoria sull'offerta pataticola 2011

La stima provvisoria del Potato Council sulla produzione totale (vedi nota 1 in fondo all'articolo) in Gran Bretagna per la raccolta annuale 2011 è pari a 6,053 milioni di tonnellate, in crescita del 3,5% rispetto al 2010. Questo dato si basa sulla produzione riferita da 426 coltivazioni inserite nel Grower Panel (vedi nota 2), e ha limiti di affidabilità (vedi nota 3) dell'ordine di ±2%.

La Figura 1 e la Tabella 1 mostrano l'andamento delle rese e degli areali dal 2001. La raccolta attuale mostra una superficie coltivata inferiore dello 0,4% rispetto allo scorso anno, con 126.328 ettari. Tuttavia, le rese medie (vedi nota 4) per ettaro (al netto delle perdite di raccolta e dei rifiuti agricoli) sono superiori a 47,9 ton/ha contro le 46,1 ton/ha dell'anno scorso, con un incremento del 3,9%.

Figura 1. Areale e produzione di patate in Gran Bretagna. Periodo: 2001-2011.
(stime provvisorie)


L'inizio di questa stagione, contrariamente allo scorso anno, è stato secco e insolitamente caldo, uno dei più caldi del Regno Unito dal 1910, secondo i dati del Met Office. Il clima è stato particolarmente secco nella metà orientale dell'Inghilterra, dove è caduta meno di un terzo della normale quantità di pioggia. Il tempo è cambiato nel corso dell'anno, con una media di precipitazioni estive nel Regno Unito del 18% superiore al normale, seguito da un periodo insolitamente caldo; il clima si è stabilizzato solo a fine settembre-inizio ottobre.

Queste condizioni climatiche hanno portato sole e temperature fino a 30 °C in molte parti del Regno Unito, e per inizio ottobre 2011 oltre il 60% della produzione era già stata raccolta, rispetto a poco meno del 46% nello stesso periodo del 2010. Pur con notevoli differenze regionali, il clima insolitamente secco ha significato che molti produttori inglesi hanno dovuto irrigare i campi prima della scavatura per ridurre i danni ai tuberi, mentre le aree della Scozia e dell'Inghilterra settentrionale hanno registrato oltre il 150% delle precipitazioni normali, che hanno causato quindi interruzioni nella raccolta.

Sebbene la semina totale sia la più bassa dal 2005, il rendimento medio stimato è il più alto dal 2002. Con le condizioni aride e calde, molte colture hanno prodotto buone rese e in generale un raccolto più corposo rispetto alla passata stagione. Di conseguenza sono stati disponibili grandi volumi di prodotto, con molte varietà pronte precocemente rispetto allo scorso anno.

Tabella 1. Produzione totale di patate in Gran Bretagna. Periodo: 2001-2011.
(stime provvisorie)


I dati sulla resa e sulla produzione qui riportati per il 2011 si basano sui rendimenti del Grower Panel del Potato Council, che comprende 832 campioni provenienti da 317 produttori, in base a varietà, regione e settore di mercato. Di questi, finora sono stati raccolti i dati di 426 colture. La stima di produzione pubblicata verrà aggiornata a gennaio 2012, una volta che la raccolta dati sarà sostanzialmente completata.

Note
(1) La produzione totale è il volume totale raccolto della coltura inglese misurata in tonnellate. Esso esclude residui di campo e materiale classificato in precedenza per stoccaggio o vendita.
(2) Il Grower Panel è un campione casuale stratificato di 832 coltivazioni provenienti da 317 produttori di tutte le regioni produttrici della Gran Bretagna. Per ciascuna coltura, vengono raccolti dati su rendimenti lordi e netti, stoccaggio, l'uso delle sementi e commercializzazione.
(3) I limiti di affidabilità sulle rese. Dalla teoria di campionamento statistico, c'è una probabilità del 95% che la vera resa media della popolazione si situi nel range di ±2% di approssimazione alla stima data, in base alle dimensioni e alla diversità del campione attuale.
(4) La resa media è la produzione totale divisa per la superficie coltivata totale.
I dati del 2011 riportati nella Tabella 1 sono provvisori e verranno aggiornati a gennaio 2012.

Per maggiori informazioni:
Jim Davies
Potato Council
Tel: +44 2476 478 786
Email: jim.davies@ahdb.org.uk
Web: www.potato.org.uk

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto