Avvisi

La clessidra

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

La dieta mediterranea ha piu' impatto tra soggetti a rischio

L'efficacia di un regime alimentare ricco di frutta e verdura è molto maggiore nei soggetti sotto stress, con fattori di rischio cardiovascolari come la pressione alta, i trigliceridi alti o i fumatori. Un menu alimentare tipico della dieta mediterranea, ricco quindi di prodotti vegetali come frutta, verdura, olio d'oliva, vino, cioccolata, soia, tè, porta benefici sul 70% dei soggetti a rischio, mentre l'impatto è minore (40%) in chi ha un regime alimentare corretto. Tra i soggetti a rischio, la dieta mediterranea porta riequilibrio, mentre tra i salutisti mantenimento. E' quanto emerge da una sistematica revisione degli studi sui flavonoidi in quanto antiossidanti presentata al Fens, 11mo Congresso europeo sulla nutrizione, da Mauro Serafini, responsabile del laboratorio di ricerca.

Obiettivo dello studio di revisione, ha precisato il ricercatore italiano, è capire come gli antiossidanti della dieta siano in grado di modulare gli antiossidanti endogeni. "'Tutti gli studi finora fatti sono sulla valutazione di un giorno di consumi vegetariani o tipici della dieta mediterranea".

"Dallo studio di revisione emerge inoltre che in particolare vino, olio d'oliva, tè e verdure associati al pasto riducono - ha precisato Serafini - lo stress post-prandiale. Sono antiossidanti che funzionano subito e riducono questo stress, cioè la risposta infiammatoria quando si mangiano troppo grassi. E danno maggiori benefici proprio quando si hanno trigliceridi alti, stress ossidativi alti. Assumere polifenoli dopo un pranzo di 1.400 calorie, terminare con della verdura il pranzo della domenica quindi, porta ad una riduzione delle stress post abbuffata".

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto