California: un nuovo film plastico intrappola i fumiganti e incrementa la resa dei campi di fragole

Grazie alle risultanze di un nuovo studio scientifico, l'industria californiana delle fragole potrebbe aver trovato una valida alternativa all'uso del fumigante bromuro di metile - ormai messo fuorilegge in quanto gas nocivo per l'ozono atmosferico.

La California, che da sola produce ben l'85% di tutte le fragole statunitensi, ha investito nella ricerca di metodi alternativi al bromuro di metile per proteggere i suoi preziosi frutti dagli attacchi dei patogeni del terreno, come nematodi, e altri parassiti quali afidi e moscerini.

I risultati non si sono fatti attendere: alcuni ricercatori dell'Università della California hanno messo a punto una pellicola completamente impermeabile per i campi di fragole, mediante la quale si riesce ad incrementare l'efficacia di un metodo alternativo al bromuro di metile, noto come 1,3-D (1,3, dicloropropene). Il film impermeabile consente di utilizzare minori dosaggi di 1,3-D con ovvi vantaggi in termini di impatto ambientale e di resa produttiva.

Grazie a questa innovazione, la concentrazione di fumiganti sotto il film impermeabile è risultata dal 46 al 54% superiore rispetto a test effettuati mediante teli plastici standard. Contestualmente, anche la resa produttiva e il controllo delle erbe infestanti sono migliorati utilizzando il nuovo sistema.

Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto