Gli agrumicoltori brasiliani prevedono maggiori volumi nel 2011

Il settore agrumicolo in Brasile prevede una maggiore produzione nel 2011. Inoltre si ritiene che i prezzi rimangano su un buon livello.

Ci sono diversi pareri sulla raccolta 2010, ma tutto fa pensare a una stagione deludente. Secondo una ricerca del CONAB, ente del Ministero dell'agricoltura, la produzione attesa è pari a 292 milioni di casse (40,8 kg ognuna). Nel 2009 il dato era stato di 330 milioni di casse.

L'associazione nazionale degli esportatori di agrumi prevede di produrre non oltre 286 milioni di casse di arance. L'associazione brasiliana dei produttori agrumicoli prevede un calo anche maggiore. La produzione totale dovrebbe aggirarsi tra 250 e 260 milioni di casse.

Nonostante la minore raccolta di quest'anno, un agrumicoltore dichiara che i prezzi sono comunque buoni. Questo accade perché l'offerta totale di frutti è inferiore. Nonostante i diversi pareri sulla raccolta, tutti credono che nel 2011 si registreranno dati più positivi, grazie a buoni sviluppi nel settore agrumicolo e al clima.

Fonte: Canaldoprodutor

Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto