Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Stimato in circa 93.000 ton

Stabile il raccolto europeo di mele bio

La raccolta di mele bio europee ha raggiunto nel 2010 le 93.000 tonnellate, circa lo stesso volume dello scorso anno. E' quanto rende noto l'agenzia tedesca AMI (ex-ZMP), che ha raccolto i dati di diversi membri dell'Europäischen Bioobstforumes, in diverse regioni.

Le varietà Braeburn (+1.300 ton), Gala, Idared e Pinova sono i fiori all'occhiello di questa stagione. Anche la Golden ricopre una quota maggioritaria, specie nel principale sito di produzione che è l'Alto Adige/Sudtirol. La raccolta di Elstar è calata di 2.400 ton; anche quelle di Jonagold e Topaz risultano minori rispetto agli anni precedenti.



A livello regionale, la situazione è paragonabile a quella generale. A sud delle Alpi, le rese produttive sono maggiori rispetto a nord delle Alpi.

L'assortimento delle varietà melicole bio è chiaramente maggiore rispetto alle mele convenzionali. Il 90% della resa produttiva si divide tra 15 varietà, con una percentuale maggiore di Golden Delicious, seguita da Gala, Jonagold, Topaz, Braeburn ed Elstar.

Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto