Pellerano presenta un nuovo modello di stenditunnel/pacciamatrice

La ditta Pellerano ha presentato agli operatori del settore il nuovo modello di stenditunnel/pacciamatrice, mod. NS195.
 
Questo stenditunnel può lavorare tranquillamente con film plastici di ultima generazione ultrasottili (mm. 0,020).



L'attrezzo stende la plastica trasparente sugli archetti, tirandola tramite l'apposita frizione ed ancorandola con il terreno rincalzato. Per le varie esigenze di larghezza, la macchina è completamente regolabile ed ogni organo può essere adattato in diversi modi e secondo le esigenze dell'operazione da effettuare. L'unico limite strutturale dell'attrezzo è la larghezza del telaio, che può essere comunque prodotto in misure fuori standard su richiesta del cliente.



La stenditunnel/pacciamatrice NS lavora anche "Tessuto Non Tessuto".
 
Togliendo un "falso arco", la macchina diventa una pacciamatrice con stendimanichetta, spandiconcime e microgranulatore elettrici INOX. In questo modo, in soli 2 passaggi, si compiono ben 5 operazioni: si spande il concime, il trattamento fitosanitario, si stende la manichetta (o tubo) d'irrigazione, la pacciamatura ed il tunnel trasparente.

Oltre al risparmio per l'acquisto di una sola macchina, si abbassano notevolmente i costi di gestione delle singole operazioni, si risparmia tempo e si sfruttano meno i trattori con notevole risparmio di carburante e costi di manodopera.


 
Il sistema comunque conserva la sua "componibilità" per cui si possono aggiungere anche altri optional, come microforatori, tracciafile, etc.
 
Sempre nella linea di multifunzionalità degli attrezzi Pellerano, si segnala che parecchi clienti utilizzano gli spandiconcime localizzati come seminatrici per molti semi come la rapa od altro. Quando il seme è molto piccolo, si miscela con semplice sabbia.

Contatti:
Francesco Pellerano
Ditta Pellerano
Tel.: 328.5412336
Fax: 0832.354106
E-mail: pellerano.francesco@libero.it

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto