Resta debole in Italia il consumo di funghi e verdure in scatola

Rappresentando il 18% della spesa alimentare totale, le verdure e i funghi in scatola costituiscono un importante sotto-settore dell'industria alimentare italiana. Negli ultimi anni, con la generale diminuzione dei prezzi e la globalizzazione dei mercati, il settore è stato riorganizzato.

Come da pronostico, purtroppo, il consumo nazionale di ortaggi e funghi in scatola è destinato a rimanere scarso per i primi mesi del 2011, a causa del basso potere di acquisto delle famiglie.

I maggiori produttori italiani di verdure e funghi in scatola - La Fiammante S.p.a, Eurocom, FUSCELLO TESORO SEMENTI SNC, Conserve Italia, Italcomex s.r.l. Export Italian food - stanno riconsiderando alcune delle loro strategie attuali e il portfolio prodotti per arginare il rischio di una caduta dei redditi.

La Germania, il primo mercato di esportazione per i prodotti alimentari e le bevande made in Italy - del cui volume le verdure e i funghi in scatola rappresentano una parte significativa - ha raggiunto un valore d'importazione di 1.729,7 milioni di euro durante il primo semestre del 2010, seguita dalla Francia con 1.222,9 milioni di euro, dagli Stati Uniti con 1.013,9 milioni di euro e dal Regno Unito con 952,4 milioni.

Nei primi sette mesi del 2010, l'industria alimentare e delle bevande in Italia ha registrato uno sviluppo del +1,8% e una simile costante crescita è attesa per la fine del 2010 sul mercato italiano di ortaggi e funghi in scatola. Nel primo semestre del 2010, le esportazioni di alimenti e bevande italiani sono arrivate a un +10,2%, raggiungendo un valore di 9.797,6 milioni di euro. Il giro d'affari dell'industria alimentare italiana è calcolato sui 120 miliardi di euro.

Maggiori informazioni sul mercato di funghi e verdure in scatola in Italia possono essere trovate nel corrispondente Report 2010 recentemente pubblicato da The Market Publishers, Ltd.

Contatti:
The Market Publishers, Ltd.
Mrs. Alla Martin
Tel: +44 208 123 2220
Fax: +44 207 900 3970
E-mail: ps@marketpublishers.com
Web: www.marketpublishers.com

Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto