Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Cesena, giovedi 2 dicembre 2010 ore 9.00

C.A.C. e Legacoop Agroalimentare si interrogano sulla ricerca in campo sementiero

Approfondire la conoscenza delle tecniche di miglioramento genetico in campo sementiero per avere un quadro più chiaro del futuro del comparto agricolo.

Con questi obiettivi C.A.C. – Cooperativa Agricola Cesenate e Legacoop Agroalimentare promuovono per giovedì 2 dicembre il convegno "Ricerca e Innovazione: il seme del futuro".



L’iniziativa, che si terrà a partire dalle ore 9 presso la Sala Europa di Cesena Fiera, sarà strutturata in tre momenti: una parte introduttiva di carattere scientifico affidata al prof. Marcello Buratti (docente di Genetica – Università di Firenze); una seconda parte dedicata alla presentazione di alcune esperienze di ricerca innovativa con il contributo dell’Università Politecnica di Ancona (Dott.ssa Laura Nanni) e CRA-Centro di Ricerca per l’Orticoltura di Montanaso Lombardo (Dott. Agostino Falavigna); infine una tavola rotonda cui prenderanno parte Giovanni Luppi (presidente Legacoop Agroalimentare), Tiberio Rabboni (assessore all’Agricoltura Regione Emilia Romagna), Dario Stefàno (coordinatore assessori regionali all’Agricoltura), Claudio Mazzini (Coop Italia), Fabrizio Fabbri (direttore Fondazione Diritti Genetici) e Stefano Balestri (direttore C.A.C.). A partecipare alla tavola rotonda è stato invitato anche il Ministro alle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali Giancarlo Galan.

"Il settore sementiero è probabilmente quello che richiede una competenza tecnica ed una capacità professionale molto superiore a quanto richiesto per altri tipi di coltivazione erbacea – dichiara Giovanni Piersanti, presidente di C.A.C. – per il nostro settore è fondamentale capire come si orienta la produzione per poter sviluppare al meglio il nostro mestiere".

"La posizione che Legacoop Agroalimentare ha sempre sostenuto è improntata alla massimaprudenza in termini di effetti dal punto di vista della salute e dell’ambiente – afferma Giovanni Luppi, presidente di Legacoop Agroalimentare – convinti però che occorra proseguire la ricerca che il settore ha continuato a sviluppare anche con tecniche diverse dalla trans genesi".

Il convegno sarà introdotto da una presentazione di Giovanni Piersanti (presidente C.A.C.), mentre la tavola rotonda sarà coordinata da Massimo Agostini (redattore di Agrisole-Il Sole 24 Ore).

La chiusura dei lavori sarà affidata al presidente di Legacoop Agroalimentare Giovanni Luppi.

A tutti i partecipanti verrà consegnata copia del disciplinare sulla produzione di sementi biologiche realizzato da C.A.C.

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto