Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Nuova Zelanda: Turners & Growers offre ai produttori di mela Jazz 1 dollaro aggiuntivo per cassa, ma loro chiedono di piu'

Il quotidiano The Nelson Mail riporta che i frutticoltori neozelandesi ritengono insufficienti i risarcimenti previsti dal piano Turners & Growers per le perdite subite nella commercializzazione delle mele Jazz.

A fine campagna, il 25 novembre 2010, la compagnia neozelandese si è offerta di versare ai produttori 1 dollaro extra per ogni cassetta di mele. Il direttore Jeff Wesley ha detto che il pagamento dimostra l’impegno della sua azienda nel sostegno di questa varietà club.

Alcuni produttori hanno però dichiarato che le loro perdite equivalgono ad almeno 5 $/cassetta, una cifra ripetuta da Ian Palmer, presidente di Pipfruit NZ. Palmer ha infatti dichiarato che quest’anno i produttori avrebbero dovuto percepire 25 $/cassetta, mentre ne hanno incassati solo 20.

La mela Jazz è una delle più costose, ma i coltivatori non stanno per ora traendone benefici. Quest’anno è stato esportato un milione e mezzo di cartoni.

Sempre secondo il quotidiano, Palmer ha aggiunto che altre varietà, come la Braeburn, stanno soffrendo altrettanto e che l'industria potrebbe segnare una perdita per la quarta volta in sei stagioni. Il tasso di cambio sfavorevole nei confronti di un debole dollaro americano ha colpito gli esportatori della Nuova Zelanda come di altre regioni.

Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto