Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Coldiretti, danni per milioni di euro a causa del maltempo nelle campagne della provincia di Salerno

Sono sott'acqua tutte le produzioni autunno-invernali come carciofi, insalate, cavoli rapa, fragole e prodotti quarta gamma fiore all'occhiello della produzione agricola salernitana. Danni per milioni di euro. E' quanto afferma la Coldiretti, nell'evidenziare gli effetti dell'ondata straordinaria di maltempo che ha flagellato la provincia di Salerno, dove il Sarno e il Sele hanno rotto gli argini, con pioggia incessante, trombe d'aria e mareggiate che hanno messo a dura prova uomini, opere e impianti dei Consorzi di Bonifica operanti a livello provinciale.

In particolare il Consorzio di bonifica Destra Sele che, con la sua rete di colatori e collettori estesa oltre 250 Km e con le tre idrovore costiere, ha limitato notevolmente i danni al territorio della Piana del Sele, che avrebbero potuto essere incalcolabili, evitando così un nuovo 'caso-Veneto'.

Coldiretti sottolinea la necessità e l'urgenza che la Regione Campania, superando i vincoli del Patto di stabilità, sblocchi i fondi previsti in Bilancio per la manutenzione e l'esercizio delle opere e degli impianti gestiti dai Consorzi di bonifica che ammontano complessivamente ad oltre 8 milioni di euro. La disponibilità di tali risorse risulterebbe fondamentale per garantire, in questi frangenti climatici, la difesa idraulica della maggior parte del territorio regionale caratterizzato da una diffusa fragilità idrogeologica e per tale motivo salvaguardato dalla presenza delle opere pubbliche di bonifica.

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto