Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Una mela per ricominciare

Consorzio Melinda devolve 100.000 euro al mercato ortofrutticolo de L'Aquila

A partire da settembre 2009, il Consorzio delle mele della Val di Non, Melinda, ha attivato una raccolta fondi il cui ricavato verrà interamente devoluto al gruppo di dettaglianti ortofrutticoli che operavano nel mercato rionale di Piazza Duomo a L’Aquila, reso inagibile dal sisma del 6 aprile 2009.


Immagine emblematica dell'iniziativa "Melinda per l'Abruzzo". (Foto: FreshPlaza Italia)

Il tutto avverrà durante una cerimonia che si terrà il 10 novembre 2010 all’Aquila: alcuni colleghi frutticoltori, in rappresentanza dei 5.000 produttori di mele del Trentino insieme ad alcune autorità della Provincia di Trento, saranno in Piazza Duomo per donare i fondi raccolti (100.000 euro totali).

In particolare, questo contributo è vincolato all’acquisto di 6 furgoni commerciali, 4 tendoni da furgone e un gazebo in legno. In questo modo, 11 dettaglianti ortofrutticoli potranno ricominciare presto la loro attività.
 
L’evento sarà una vera e propria festa in piazza dove tutta la città è invitata a partecipare: dai più piccini che si cimenteranno in una simpatica gara di pittura dal tema "Ortofrutta", ai più grandi che potranno degustare piatti tipici della terra trentina, preparati per l’occorrenza dallo chef stellato Cristian Bertol e Marco Bottega del ristorante Aminta di Val Montone (Roma).

"Quindi l’appuntamento è in Piazza Duomo all’Aquila dalla mattina" – spiega Michele Odorizzi, presidente del Consorzio delle mele della Val di Non – "La scelta del luogo è particolarmente carica di significato in quanto vorremmo che i nostri colleghi ripartissero simbolicamente con la loro attività, proprio da dove l’hanno dovuta bruscamente interrompere; penso sarà per noi tutti una grande emozione far rivivere, anche per un solo giorno, il centro di questa bellissima città".

Scarica l'invito all'evento (in formato .pdf).

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto