Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Prezzi delle angurie in calo del 12 per cento

Risultati variabili per la stagione dei meloni spagnoli

La stagione dei meloni spagnoli si è conclusa con risultati variabili. La produzione nei principali territori di coltivazione (Castiglia-La Mancha, Andalusia e Murcia) è aumentata del 12% su un areale di circa 31.234 ettari. La resa stagionale ha raggiunto complessivamente le 958.500 ton, di cui 351.100 ton da Castiglia-La Mancha, 237.300 ton dall'Andalusia e 235.000 ton da Murcia.

In Andalusia, dove molti meloni sono stati coltivati in serra, in Almeria e a Granada, la produzione è aumentata del 4% per i meloni e del 5% per le angurie nell'arco di questa stagione. I prezzi per le angurie sono diminuiti del 12%, mentre quelli delle altre varietà di melone sono superiori ai prezzi della passata stagione.

Murcia ha esportato il 17% in meno di meloni e anche la commercializzazione sul mercato domestico è diminuita del 22%, complici le difficili condizioni climatiche di quest'estate, che di certo non hanno favorito i consumi.

L'export di angurie, in confronto agli altri meloni, è invece aumentato abbastanza, stando a quanto rende noto Anecoop. L'azienda rappresenta il 22% della produzione spagnola di angurie e il 30% dell'export di questo prodotto.

Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto