Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Italia: la cooperazione interviene a sostegno del bilancio PAC

Mondo agricolo e industriale uniti nella difesa della Politica Agricola Comunitaria: questo il dato positivo emerso dal seminario promosso ieri, 18 ottobre 2010, dal Mipaaf e da Inea dal titolo "Il futuro della Pac dopo il 2013". Le organizzazioni presenti si sono espresse per un mantenimento della spesa agricola nell'ambito del negoziato sul bilancio europeo e per un no secco a meccanismi di ridistribuzione delle risorse tra paesi, non giustificati da uno sviluppo di competitività dell'agricoltura europea.

Le tre sigle della cooperazione agroalimentare Fedagri-Confcooperative, Legacoop Agroalimentare e Agci-Agrital esprimono la loro soddisfazione per quanto emerso dal dibattito. Durante il suo intervento a nome delle tre organizzazioni, il direttore di Fedagri Fabiola Di Loreto ha sostenuto "che la dotazione di bilancio deve essere non solo mantenuta ma rafforzata, che l'Europa ha bisogno di misure di mercato forti, di strumenti utili a garantire stabilità e soprattutto che l'agricoltura europea ha bisogno di rilanciare le aggregazioni di imprese per dare forza e potere contrattuale alla produzione primaria e per riequilibrare la distribuzione del valore aggiunto all'interno della catena di approvvigionamento. Il negoziato per la costruzione di un bilancio europeo equilibrato è il primo appuntamento che vedrà impegnati i governi dei paesi membri".

"Prima di pensare di ridurre la spesa agricola dell'Unione, che serve a garantire al cittadino europeo la sicurezza, la salubrità e la qualità del cibo - ha proseguito Di Loreto - occorrerà riflettere su come risparmiare sulla burocrazia europea che assorbe quasi il 6% (ben 8 miliardi di euro ogni anno) dell'intera spesa pubblica UE".

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto