La Cina ha fame di uva californiana

Con la crescita della propria economia, la Cina non solo sta consumando barili di petrolio, ma sta anche importando milioni di cassette di uva prodotta in California.

L'ufficio del governatore della California Arnold Schwarzenegger ha richiamato l'attenzione su questa notizia, dopo il suo recente viaggio commerciale in Cina e in Corea.

Anche se il Canada rimane ancora il primo mercato di esportazione per l'uva prodotta in California, la Cina ha raggiunto la seconda posizione nel 2009. L'anno scorso, secondo un rapporto pubblicato da California Farmer, la California ha esportato 4,2 milioni di cassette di uva da 19 libbre (8,6 kg) verso la Cina.

Secondo la Commissione uva da tavola della California, tra maggio e dicembre 2009 la Cina era al terzo posto tra i destinatari delle esportazioni, avendo acquistato 3,99 milioni di cassette, dietro il Canada (11,15 milioni di cassette) e i paesi del Sud-Est asiatico Indonesia, Malesia, Singapore, Thailandia e Vietnam (4,85 milioni di cassette).

Quando la California nel 1997 cercò per la prima volta di vendere seriamente l'uva in Cina, era disponibile solo in tre città. Ora viene venduta in tutta la Cina, e in un sondaggio del 2009 i clienti cinesi hanno rivelato che l'uva della California è la loro preferita, superando anche l'uva coltivata in Cina.

Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto