Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Promettenti sperimentazioni nel controllo biologico dei batteri dannosi alla coltivazione del Pomodoro

In virtù di recenti risultati conseguiti dal Gruppo di Batteriologia della Facoltà di Agraria dell’Università della Tuscia, concrete possibilità di controllo biologico dei principali batteri agenti di malattia e di gravi perdite per le coltivazioni del pomodoro sono oggi disponibili.

Il gruppo di ricerca, coordinato dal Dr. Balestra, è da anni coinvolto in sperimentazioni inerenti le potenziali di estratti vegetali con attività antibatteriche ed oggi, grazie ad un progetto del Ministero per le Politiche Agricole, sta fornendo importanti indicazioni che aprono la strada verso lo sviluppo di agrofarmaci ad impatto ambientale zero, impiegabili anche in agricoltura biologica, con un’elevata efficacia di pieno campo, senza nessun residuo che possa interferire sullo sviluppo delle piante, sulla proprietà organolettiche delle produzioni finali, ed a tutela di una immutata salubrità a tutela dei consumatori.



Nella figura sopra: Sintomi di P. s. pv. tomato (Pst14) dopo 14 giorni dalla contaminazione artificiale (105 ufc/m) su piante di pomodoro: non sottoposte ad alcun trattamento fitosanitario (A), e dopo trattamento con Allium sativum (1%) (B), Ficus carica (30 %) (C), ed Ossicloruro di rame (26%) (D).

Clicca qui per una pubblicazione apparsa su BioAgricoltura.

Per maggiori informazioni:
Dr. Giorgio M. Balestra
Università della Tuscia
Facoltà di Agricoltura
Via S. Camillo de Lellis
01100 VITERBO - Italy
Tel.: +39 0761 357474
Fax: +39 0761 357473
Cell.: +39 333 4246404
Email: balestra@unitus.it
Web: www.agraria.unitus.it

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto