Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Kiwi e uva compromessi

Imola (BO): il bilancio sulla grandinata del 5 settembre 2010

Produzione kiwi completamente compromessa, vitigni con danni del 70%, mais e sorgo danneggiati per il 40%. Il tutto esteso su una superficie di 7.000 ettari tra Mordano e Imola (provincia di Bologna). E' questo il danno complessivo causato dalla grandinata dello scorso 5 settembre 2010 a Imola. Il calcolo definitivo della stima dei danni è stata reso noto dalla provincia di Bologna, che ha anche inviato alla Regione la proposta di delimitazione territoriale.

Dopo l'approvazione da parte della Regione, potranno partire le integrazioni salariali a favore dei lavoratori delle aziende del territorio colpito. La tempestività dell'operazione è fondamentale: "Nonostante la legge conceda sino a 60 giorni per definire la delimitazione - sottolinea l'assessore provinciale all'agricoltura Gabriella Montera - i tecnici provinciali hanno agito rapidamente. In questo modo sarà possibile intervenire in tempi brevi a favore di tutti quei lavoratori impiegati in agricoltura che altrimenti non riuscirebbero a raggiungere le giornate minime di lavoro ai fini pensionistici".

Montera ha poi ricordato in una nota che "secondo la normativa comunitaria, in caso di calamità è vietato il supporto diretto alle aziende mediante aiuti di Stato, poiché - prosegue - ciò comporterebbe un'alterazione del mercato. E' consentito, invece, agli imprenditori di accedere ad assicurazioni agevolate (con parte del premio a carico dello Stato), così da poter far fronte ai danni alle colture".

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto