Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Fedagri-Confcooperative Emilia Romagna: i Progetti di Filiera strategici per il futuro dell'agroalimentare

Si è chiuso positivamente il bando per i Progetti di Filiera previsto dalla Regione nell’ambito del Piano di Sviluppo Rurale: lo ha annunciato l’Assessore regionale all’Agricoltura dell’Emilia Romagna, Tiberio Rabboni.

Il presidente di Fedagri/Confcooperative Emilia Romagna, Giovanni Bettini, esprime soddisfazione per l’esito di questo Programma Operativo, sottolineando il valore strategico della progettualità di filiera, che punta a promuovere l’aggregazione, attorno ad obiettivi comuni, tra le singole aziende di produzione e tra queste e le imprese di trasformazione e commercializzazione di un determinato comparto.

"Un obiettivo – prosegue Bettini – perseguito da sempre dalla cooperazione agroalimentare, che, quale filiera naturale, considera la necessità di fare squadra una condizione veramente determinante per aumentare la competitività del sistema cooperativo regionale garantendo un futuro e opportunità di reddito alle imprese associate".

Complessivamente, le risorse previste dalla Regione ammontano a circa 115 milioni di euro e, dopo la verifica dell’ammissibilità degli investimenti, potranno consentire di finanziare tutti i 70 Progetti di Filiera presentati, di cui 28 proposti da imprese aderenti a Confcooperative o da cooperative unitarie, per un totale di oltre 2.000 domande di aiuto e una previsione di investimento pari a 300 milioni di euro.

Tra i settori che hanno mostrato maggiore propensione agli investimenti, si segnalano il lattiero caseario con 21 progetti per un investimento complessivo previsto pari a più di 81 milioni di euro, il comparto ortofrutticolo con 14 progetti per un totale di quasi 90 milioni, il vitivinicolo con 8 progetti ed oltre 24 milioni di investimenti, il cerealicolo con 7 progetti per un investimento superiore ai 30 milioni di euro.

Nell’ambito dei Progetti di Filiera, sfiorerà i 184 milioni di euro l’investimento che verrà realizzato dalle 1.275 aziende agricole coinvolte, di cui 401 dislocate in provincia di Ravenna, 199 in provincia di Piacenza, 155 in provincia di Bologna, 149 in provincia Modena, 130 in provincia di Forlì-Cesena, 89 in provincia di Ferrara, 83 in provincia di Reggio Emilia, 60 in provincia di Parma, 9 in provincia di Rimini.

"In questo scenario – sottolinea il presidente di Fedagri/Confcooperative Emilia Romagna – un elemento particolarmente positivo è rappresentato dall’elevato numero di domande relative alla cooperazione fra i diversi soggetti della filiera nel campo della ricerca e dell’innovazione, che testimonia il desiderio delle imprese di aumentare il livello competitivo e di innovazione delle proprie produzioni per rispondere sempre meglio alle nuove esigenze dei consumatori".

"Contemporaneamente – conclude Bettini – esprimiamo grande apprezzamento anche per i numerosi progetti di promozione presentati, che dimostrano la piena consapevolezza del sistema produttivo cooperativo di dover giocare un ruolo importante sul mercato per conquistare nuovi spazi e recuperare alle aziende agricole ulteriori quote di valore aggiunto, che rappresenta la fonte di reddito dei produttori associati".

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto