Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

"E' un colombiano 77enne lo "Zar delle Patate"



Un agricoltore colombiano di 77 anni che non ha mai preso la laurea si è tuttavia conquistato una posizione di leadership a livello mondiale, dopo oltre 6 decadi spese nel settore della pataticoltura. LuisEduardo Gutierrez, nato e cresciuto nel dipartimento colombiano di Cundinamarca, iniziò a coltivare patate all'età di 17 anni. Già negli anni 80 era diventato uno dei più grandi produttori pataticoli del mondo, cosa che gli è valsa il titolo di "Zar delle Patate".

Il 40% dei 3 milioni di tonnellate di patate prodotte dalla Colombia ogni anno è originario del Cundinamarca, area dove Gutierrez gioca un ruolo di primo piano, con qualcosa come 3.000 ettari di campi coltivati in 15 distretti municipali della regione.

Essendo entrato giovane in questo business, Gutierrez lasciò la scuola a soli tre anni dal conseguimento della laurea per rilevare l'impresa paterna e provvedere al benessere della famiglia. La sua stella iniziò a brillare molto presto: all'età di 19 anni era già riuscito ad espandere l'azienda, ampliandone la forza lavoro da sole 15 a oltre 1000 unità.

Una innata abilità nella scelta dei terreni e dei climi più idonei alla produzione di patate ha aiutato Gutierrez a mantenere ed estendere la sua posizione nel dipartimento di Cundinamarca. Oggi i colombiani attribuiscono proprio a Gutierrez la creazione della Federazione nazionale della patata, riconoscendogli il merito di aver introdotto miglioramenti nelle tecnologie di produzione, fertilizzazione e selezione varietale.

Nonostante la forza della sua posizione imprenditoriale, che avrà probabilmente ostacolato il successo di altri players, a Gutierrez va infine il merito di non aver distrutto il tessuto dei piccoli produttori colombiani di patate, tanto è vero che l'85% della produzione di patate del Cundinamarca è ancora nelle loro mani.

Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto