Bari: in vendita da Coop gli ortaggi solidali dei ragazzi disagiati

Un esempio di cooperazione tra istituzioni e enti per dare un futuro ai ragazzi disagiati. E' il progetto Bioorto, un laboratorio di coltivazione di ortaggi biologici finalizzato alla riabilitazione e al reinserimento socio-lavorativo di soggetti portatori di disturbo mentale e grave disagio psico-sociale.

L'iniziativa, avviata a Mola (BA) dalla cooperativa sociale "Nuovi Sentieri" in un terreno di proprietà della Asl Bari in contrada Spinazzo con l'ausilio del Csm (Centro di salute mentale), ha riscosso un notevole successo.

I prodotti coltivati dai ragazzi portatori di disagio psichico verranno infatti commercializzati dalla catena di supermercati e ipermercati "Coop" presenti nella provincia di Bari. L'attività ha interessato 10 utenti, seguiti ciascuno da un operatore con competenze socio-educative e funzione di tutor.

Per contatti e acquisti solidali telefonare al numero: +39 333 6416863

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto