Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Accise sul gasolio per uso serricolo: continua la querelle con l'Agenzia delle Dogane

Coldiretti Puglia denuncia che, nonostante l'intervento del Ministero delle Politiche Agricole con il quale è stato chiaritodefinitivamente che "le esenzioni dell’accisa sul gasolio sotto serrapermangono", l’Agenzia delle Dogane continua a nonapplicare l’esenzione, prevista dal regime agevolato in vigore fino al 31 dicembre 2009.

"Con il crollo dei prezzi medi dei prodotti agricoli è impensabile gravare il settore con i costi fiscali aggiuntivi proprio nel momento in cui – afferma Coldiretti Puglia - si discute della necessità di un loro contenimento per il rilancio dell’economia".

"Qualora gli imprenditori avessero già pagato fatture di carburante a prezzo pieno - prosegue Coldiretti Puglia - è necessario inviare tempestivamente una raccomandata con ricevuta di ritorno, chiedendo la immediata restituzione dell’ammontare non dovuto, l’invio di una nota di variazione della precedente fattura o la emissione di una nuova fattura, ai sensi dell’art. 26 del D.P.R. 633 del 1972, avvertendo che in difetto si adiranno le vie legali".

"Gli uffici della Coldiretti in Puglia sono a disposizione dei soci per dirimere eventuali controversie. L’esenzione dell’accisa sul gasolio è fondamentale per la competitività delle imprese agricole che si devono confrontare sul mercato con partner comunitari per i quali il costo dell’energia è inferiore".

Per Coldiretti è auspicabile che l’Agenzia delle Dogane applichi senza indugio la norma, al fine di non creare tra l’altro imbarazzo agli stessi distributori di carburante.

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto