Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Canada: aumenta l'import di mirtillo argentino

Gli importatori canadesi di mirtillo argentino prevedono che il prezzo del prodotto possa scendere già questa settimana, sull'onda di forniture più abbondanti.

Come spiega un operatore, le prime spedizioni della stagione, a fine ottobre/inizio novembre, erano state rallentate da condizioni climatiche sfavorevoli, ma la situazione ora sta mutando, con l'arrivo del picco produttivo nelle principali regioni di coltivazione del mirtillo in Argentina.

Di fronte ad una domanda al momento moderata, la battaglia si disputerà sui prezzi. Finora, comunque, secondo gli importatori, la domanda canadese di mirtillo argentino è stata una delle più forti finora registrate.

Lo scorso 3 novembre, i prezzi per un cartone da 12 cestini di mirtilli di medio calibro da 4,4 once (circa 125 grammi) era di 22-24 dollari, contro una quotazione di 14 dollari alla metà di novembre 2008.

I volumi importati si aggireranno quest'anno sulle 10.000 tonnellate, contro le 12.000 della stima pre-stagionale. Ai primi di dicembre è atteso l'arrivo del mirtillo di produzione cilena, con volumi nella norma.



Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto