Costa Rica: il clima influisce sull'esportazione di banane

L'ente promotore del commercio estero del Costa Rica (Procomer) rileva che le esportazioni della locale industria delle banane hanno mantenuto un trend in calo, registrando un fatturato di 429 milioni di dollari (circa 291 milioni di euro) nei primi nove mesi dell'anno (-15% rispetto allo scorso anno).
Nello stesso periodo del 2008 si registrarono infatti esportazioni per unvalore di 505,5 milioni di dollari (circa 342 milioni di euro).

Il vice-presidente della Camera dei Produttori Indipendenti di Banane, Luis Umaña, ha riferito che il calo è dovuto a problemi meteorologici che hanno colpito l'attività alla fine del secondo semestre dello scorso anno, in particolare sulla costa caraibica, dove si concentra il grosso delle piantagioni.

In Costa Rica sono coltivati a banane 44.000 ettari. Questo settore produttivo dà lavoro direttamente a oltre 40.000 persone, cosa che classifica la banana come la seconda più importante voce di esportazione del paese, dopo l'ananas e prima del caffè. L'Unione Europea è il principale mercato per le banane del Costa Rica, con circa il 50%, seguito dagli Stati Uniti con il 44%.

Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto