Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

"Piu' depressi con il "junk food"

Altro che "cibo spazzatura" per innocenti evasioni di gusto: il "junk food" può, alle estreme conseguenze, portare fino alla depressione per la scarsa presenza di antiossidanti.

A dirlo i ricercatori dell’University College di Londra, in un articolo pubblicato dal British Journal of Psychiatry. Secondo la ricerca, condotta con interviste su un campione di 3.400 persone dell’età media di 55 anni, chi ha una dieta ricca di cibi grassi e dessert hanno il 60% per probabilità in più di soffrire di depressione di chi invece mangia più frutta, pesce e verdure.

L’effetto, inoltre, non sarebbe dovuto ad un solo tipo di alimento in particolare, ma a tutto lo stile della dieta.

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto