6-9 novembre 2009

Fiera Nazionale del Carciofo Mediterraneo: al via la procedura per il marchio IGP per il Carciofo Dauno



Si aprirà con la firma del protocollo d’intesa per promuovere l’istituzione del marchio IGP (Indicazione Geografica Protetta) del Carciofo Dauno la 49ma edizione della Fiera Nazionale del Carciofo Mediterraneo e del Prodotto Ortofrutticolo, in programma a San Ferdinando di Puglia dal 6 all’8 novembre, nella centralissima piazza Umberto I.

Dopo l’incontro dei giorni scorsi di Trinitapoli, in cui i 10 comuni interessati al riconoscimento – San Ferdinando di Puglia, Trinitapoli, Margherita di Savoia, Foggia, Cerignola, Ortanova, Stornarella, Ordona e Carapelle e le due amministrazioni provinciali di Foggia e Bat (Barletta, Andria, Trani) - hanno definito una strategia comune di intervento, sarà San Ferdinando di Puglia ad ospitare, all’interno della Fiera Nazionale del Carciofo Mediterraneo, la firma ufficiale del protocollo di intesa per l’istituzione del comitato promotore dell’IGP.

"L’avvio del procedimento per il riconoscimento della IGP del carciofo della Daunia - spiega Salvatore Puttilli, sindaco di San Ferdinando - ci aiuta ad assolvere al meglio il nostro compito di amministratori pubblici che consiste nel guidare lo sviluppo del nostro territorio e, in questo, della coltura principale della nostra agricoltura. La scelta poi di firmare l’avvio del procedimento in occasione della Fiera del Carciofo di San Ferdinando è la conferma, ulteriore, dell’importanza che la rassegna fieristica ha per il prodotto e per tutto il territorio in cui il carciofo viene coltivato. Attraverso l’IGP difendiamo e valorizziamo le specificità del nostro carciofo e lo facciamo mobilitando produttori e trasformatori. Il loro impegno compatto a diventare una forza è infatti decisivo per il successo della denominazione di origine".

Dello stesso avviso anche l’assessore all’agricoltura del Comune di San Ferdinando di Puglia, Tommaso Parisi, secondo il quale: "Con il riconoscimento comunitario si riprende un cammino che il nostro territorio aveva avviato e che dobbiamo portare a compimento. Serve l’impegno di tutti, delle organizzazioni, dei produttori, dei trasformatori e ovviamente degli enti locali e territoriali che devono fare la loro parte in termini si sostegno. Attraverso la IGP dobbiamo anche velocizzare i processi di aggregazione dell’offerta e smetterla con la polverizzazione produttiva".

Insieme alla firma del protocollo, il programma della Fiera Nazionale prevede anche 4 convegni tematici, 2 mostre fotografiche e l’immancabile Premio Carciofo D’Oro giunto alla sua 40ma edizione.

Per maggiori informazioni:
Ufficio Fiera
Via Isonzo, 6
71046 San Ferdinando di Puglia
Tel. e Fax: +39 0883 626267
Cell.: +39 348 9412274
E-mail: info@fieranazionaledelcarciofo.com
Web: www.fieranazionaledelcarciofo.com

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto