Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Da 65 a 110 ettari

EuroCom estende la sua produzione di baby leaf nella Piana del Sele



La cooperativa agricola EuroCom, fondata nel 2001, è lieta di informare tutti gli operatori europei del settore della IV gamma, di aver provvedutoall’acquisizione di due nuovi siti produttivi per la coltivazione di Baby Leaf, sempre localizzati nell'area della Piana del Sele, dove EuroCom opera sin dai suoi esordi.



La Piana del Sele, in provincia di Salerno, è una zona dove la fertilità dei terreni ele caratteristiche pedoclimatiche e orografiche rappresentano fattorideterminanti per questa tipologia di produzione ortofrutticola.



I due nuovi siti produttivi consentono a Euro.Com di ampliare gli ettari coltivati da 65 a 110, con una capacità produttiva che passa da 2.300 a 4.000 tonnellate di insalate a cespo e di insalatine Baby Leaves, in particolare rucola, valeriana, spinacino, lattughinoverde e rosso, red chard e aneto.




EnricoRossi, uno dei responsabili aziendali, spiega: "Abbiamo deciso di destinare i nuovi siti produttivi ciascuno ad una produzionespecialistica: uno sarà infatti rivolto alla coltivazione di insalate acespo, l’altro a quello delle baby leaves, al fine di garantire al consumatore finale prodotti di eccellente qualità, curati e seguiti dalla semina/trapianto, fino alla lavorazione.



"L'ubicazione degli impianti nella Piana del Sele - prosegue Enrico - ci consente di mantenere un controllo diretto sull'intera filiera produttiva. I nostri tecnici di campagna seguono le coltivazioni giorno dopo giorno, assicurando qualità e salubrità del prodotto".



"Con questa espansione produttiva, la nostra azienda intende proporsi tra i principali attori nella produzione e commercializzazione di prodotti di IV gamma", conclude Enrico.

Contatti:
Enrico Rossi
Cell.: +39 338 22 60 391
EURO.COM.
Tel.: +39 0828 370242
Fax: +39 0828 370333
Mail: enricorossi@eurocomgroup.it
Web: www.eurocomgroup.it



Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto