Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

La Nuova Zelanda riduce i trattamenti chimici sulle mele

Su richiesta dei buyers europei, i produttori di mele della Nuova Zelanda stanno drasticamente riducendo laquantità di sostanze chimiche utilizzate nella coltivazione.

Il 60% dei produttori del paese ha firmato un programmachiamato "Apple Futures", che mira a produrre frutta con livelli di residui molto bassio nulli.

Peter Bevan, dell'associazione Pipfruit NZ, dice che i frutticoltori stanno usando metodi di lotta biologica contro i parassiti delle mele.

"Ciò per rispondere alle esigenze che vengono dal mercato europeo, in particolar modo dalla Germania, estremamente fiscale in materia di residui chimici, soprattutto verso i fornitori esteri", afferma Bevan.

Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto