Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Peru': i produttori di banane perdono il 40 per cento del prodotto prima ancora che venga esportato

Il 40% delle banane biologiche prodotte nella Valle del Chira (Perù) viene perduto prima ancora diessere imbarcato per l'esportazione. Questa grave perdita è dovuta allamancanza di formazione e di accesso alle tecnologie di conservazione per tutti i soci produttori delle organizzazioni Cepibo (Central Piurana de Asociaciones de Pequeños Productoresde Banano Orgánico) e Repeban (Red de Pequeños Productores de BananoOrgánico).

Secondo Manuel Ramirez Prieto, un produttore locale: "Non sappiamo quali misure adottare per proteggere il nostro prodottodopo la semina. Ne conosciamo qualcuna, che però utilizziamo nel momentosbagliato. Inoltre, nella stagione delle piogge i sentieri sonodifficili da percorrere per il trasferimento delle banane verso i punti di imballaggio espedizione".

Alla ricerca di soluzioni
Nel tentativo di risolvere questi problemi,la direzione regionale per l'agricoltura sta attuando un progetto di trasferimento tecnologico destinato ai produttori di banane biologiche della Valle del Chira.

Il progetto consiste nel fornire supporto infrastrutturale agliagricoltori, oltre a consulenza tecnica e supporto logistico,con macchinari acquistati proprio per questo scopo.

Il coordinatore del progetto, Pedro Quezada Valladolid, ha detto che3.200 produttori di banane trarranno vantaggio da questa iniziativa,che coinvolge 14 ingegneri nella funzione di formatori. Il progetto, partito il 15 maggio 2009, prevede un investimento di circa 1,5 milioni di dollari.

Secondo le stima, le organizzazioni Cepibo e Repeban esportano nel complesso 26 milioni di dollaridi banane l'anno. Entrambe le associazioni spediscono 50 containers a settimana di banane biologiche, coltivate su 3.150 ettari certificati.

Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto