Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Power Plant: il nuovo dispositivo per la coltivazione senza suolo di frutta e verdura

A molti di noi piacerebbe ridurre le spese alimentari, coltivando in proprio frutta e verdura. Ma avere a che fare con lumache, sporcizia e lavoro manuale, per non parlare dellamancanza di tempo, rende quell'aspirazione un sogno irrealizzabile.
 
Adesso,però, gli scienziati hanno messo a punto una soluzione, inventando una macchina per la coltivazione di piante e fiori senza utilizzo del suolo.

Il dispositivo, denominato Power Plant, utilizza unatecnologia inventata dalla NASA per aiutare gli astronauti a produrre frutta everdura fresca nello spazio. I semi vengono depositati su una "spugna di coltura" e un sistema di microgetti li spruzza con acqua ricca di sostanze nutritive e ossigeno.

Il dispositivo può essere utilizzato per la coltivazione di frutta,come fragole e ortaggi di piccole dimensioni (ad esempio fagioli e piselli), edè perfetto anche per le erbe fresche, come il basilico.

AnthonyFreedman, direttore vendite del gruppo Oakthrift Corporation Ltd, che commercializza Power Plant, dichiara: 'Niente più terra, nè sporcizia, niente lumache o vermi, nessun bisogno di ricorrere a pesticidi chimici o di aggiungere fertilizzanti. Il diserbo viene completamente eliminato e il gelo non può comportare alcun danno, in quanto questo è un dispositivo per uso domestico, al coperto".
 
"Power Point può essere utilizzato in qualunque momento dell'anno, rendendo irrilevanti le stagioni. Anche il giardiniere più pasticcione non riuscirà ad uccidere le piante in uno di questi dispositivi", osserva Freedman. Il dispositivo misura 20 x 15 centimetri, misura che lo rende adatto ad essere collocato sul davanzale della finestra, anche se non necessita di molto sole. In media, i semi germogliano nel giro di unasettimana e fioriscono in circa due mesi.
 

Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto