Con reportage fotografico su alcune produzioni in Brasile e Israele

Claudio Scandella (Spreafico): la frutta esotica non e' piu' un prodotto di nicchia

Concludiamo il nostro excursus sul commercio di frutta tropicale ed esotica con la testimonianza di Claudio Scandella, Product Manager per l'esotico e il cibo etnico presso la SPREAFICO FRANCESCO & F.LLI SPA.

Spreafico è un nome noto nel settore dell'ortofrutta. Oltre ad essere associato al commercio di prodotti italiani, quali kiwi, pomacee o drupacee, Spreafico vanta un'esperienza ormai decennale nell'importazione di frutti tropicali ed esotici, provenienti da diversi paesi quali Cile, Nuova Zelanda, Ecuador, Brasile, Costarica, Sudafrica e Israele.

Clicca qui per una serie di foto realizzate da Claudio Scandella in Brasile (produzione di mango) e in Israele (produzione di avocado, melograno e patate rosse).


Claudio Scandella, bergamasco, appartenente anch'egli alla "scuola McGarlet", come Giorgio Mancuso (vedi anche articolo correlato), ha messo a frutto la sua professionalità all'interno di Spreafico: "Un'azienda - dichiara Scandella - che è stata capace di credere e di investire sul settore della cosiddetta "frutta esotica". Una scommessa che è stata ampiamente ripagata dal mercato".

Perché "cosiddetta" frutta esotica? Claudio Scandella spiega: "Quelli che un tempo potevano essere concepiti come prodotti di nicchia o "fuori dall'ordinario", oggi sono prodotti di largo consumo, diffusamente commercializzati in volumi considerevoli. Paesi come la Spagna o la Francia, che vivono in un contesto ormai da tempo multiculturale e multietnico, hanno un approccio diverso dal nostro nei confronti della frutta esotica, più maturo e consapevole. In Italia ancora non si sono comprese a pieno certe caratteristiche del frutto tropicale o "esotico", mentre questi sono prodotti che meriterebbero interi trattati! Insomma, la frutta noi possiamo trasportarla, ma trasferire una cultura della frutta è tutta un'altra cosa".

Spreafico importa, prevalentemente via aerea, tutte le principali referenze di frutta esotica. "Il trasporto aereo - dice Scandella - benché costoso, ci consente di accorciare notevolmente la tempistica di consegna. Una papaia colta dalla pianta il giovedi, per esempio, può essere già in vendita sugli scaffali dei supermercati il lunedi dopo. Il risultato è tutto a beneficio del consumatore, che può gustare l'aroma di un frutto nel pieno della sua freschezza".

Spreafico si rifornisce di papaia nella zona del nord-est del Brasile, dunque in un'area diversa da quella di Spirito Santo, dove si produce la maggior parte di questi frutti. Il mango invece viaggia prevalentemente via mare. "Su questo prodotto - commenta Scandella - la tecnologia ci ha molto aiutato per l'ottenimento di condizioni di stoccaggio e trasporto ideali, in grado di preservare la frutta al meglio anche su lunghe tratte".



Per quanto riguarda le referenze ortofrutticole del comparto "esotici" che hanno mostrato un trend decisamente positivo sul mercato italiano, Claudio Scandella segnala:
- AVOCADO: utilizzato anche come ingrediente per insalate con pomodori o gamberetti, staentrando ormai a pieno titolo nella cucina italiana, dove si è ben integrato.
- MANGO: consumi positivi, anche se ci sarebbero ben più di 300 varietà in natura, tutte da esplorare!
- PAPAIA: in grande espansione, amata per il gusto e anche per le sue proprietà salutari.
- ANANAS: non può mancare dalle tavole degli italiani, fosse anche soltanto per le sue virtù nutrizionali e benefiche.
- MELOGRANO: il trend delle vendite si è improvvisamente risvegliato anche in Italia, sulla scia dell'interesse per i prodotti naturalmente ricchi di antiossidanti.

Cliccaqui per una serie di foto realizzate da Claudio Scandella in Brasile(produzione di mango) e in Israele (produzione di avocado, melograno epatate rosse).


"Nella nostra offerta di prodotto miriamo a mettere insieme quantità e qualità: non sempre è impresa facile, ma riuscirci è davvero gratificante. La nostra frutta d'importazione viene proposta anche a marchio Solàr, che individua i prodotti "Best Choice".

Per maggiori informazioni:
Claudio Scandella
Product Manager per esotico e cibo etnico
SPREAFICO FRANCESCO & F.LLI SPA
Cell. +39 348 2506928
E-mail: claudio.scandella@spreafico.net
Skype: Claudio_scandella

Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:

Commenti recenti:


Ho mangiato questo frutto,in volo Roma Hon Kong e lo trovato delizioso (a dir poco) durante la mia permanenza in Australia, ho cercato di sapere come si chiamasse spiegando come era composto (ovviamente ho visto solo la polpa) nessuno sapeva dirmi niente;un giorno seppi che si trattava del dragon fruit che vorrei una pianta ,ma non sò dove comprarla.Chi può aiutarmi? Grazie
Piera, Bari Palese - 2012/02/12 13:28:59.000


vorrei sapere si vendono verdura tropicale como magnoca platano ocumo
yadira, vco cannobio - 2012/03/05 22:35:44.000



© FreshPlaza.it 2020

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto