Ucraina: in crisi il mercato degli agrumi d'importazione

Una serie di fattori sta complicando il mercato degli agrumi d'importazione in Ucraina: nonostante la valuta locale si sia deprezzata nei confronti del dollaro americano, i prezzi di limoni e mandarini sono rimasti al palo, a causa di una offerta sovrabbondante.

Il principale fornitore di agrumi sul mercato ucraino è la Turchia, che ha tentato di riattivare la domanda decurtando i prezzi. Tuttavia, l'abolizione dei dazi doganali dovuta all'adesione dell'Ucraina al WTO ha prodotto una vera e propria inondazione di agrumi nel paese.

Secondo gli esperti del servizio Fruit-Inform, infatti, le importazioni di limoni sono aumentate del 75% e quelle di mandarini sono cresciute di ben l'80% rispetto all'anno scorso. Al momento, perciò, molti importatori stanno decidendo di sospendere l'acquisto di nuove partite di merce.

Fonte: lol.org.ua


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto