Coldiretti: -16,7% per le esportazioni agricole italiane e +24,8% per le importazioni

I dati Eurostat sul deficit commerciale dell'eurozona in giugno segnalano per l'Italia un trend particolarmente negativo in agricoltura dove le esportazioni sono calate del 16,7% e le importazioni sono aumentate addirittura del 24,8%. Lo afferma la Coldiretti.

A livello nazionale, un segnale meno negativo, precisa una nota, viene dai prodotti alimentari trasformati che fanno segnare un debole aumento delle esportazioni del 2,4% anche se crescono le importazioni del 6,6%. Ad influenzare l'andamento del commercio estero e' stato sicuramente l'andamento del dollaro nei confronti dell'euro e il balzo in avanti del costo del petrolio ma, nell'agroalimentare, ha inciso anche l'aumento dei prezzi delle materie prime importate come i cereali.

Di fronte ai limiti alla crescita e alle tensioni sui prezzi, l'Europa ha il dovere di adottare una politica agricola coerente con l'esigenza chiudere le porte alla speculazioni e di garantire l'approvvigionamento con una produzione alimentare di qualita' al giusto prezzo per imprese e consumatori.

Fonte: ilsole24ore.com

Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto

State utilizzando un software che blocca le nostre pubblicità (cosiddetto adblocker).

Dato che forniamo le notizie gratuitamente, contiamo sui ricavi dei nostri banner. Vi preghiamo quindi di disabilitare il vostro software di disabilitazione dei banner e di ricaricare la pagina per continuare a utilizzare questo sito.
Grazie!

Clicca qui per una guida alla disattivazione del tuo sistema software che blocca le inserzioni pubblicitarie.