Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

I frutticoltori argentini pronosticano una diminuzione del raccolto di pomacee per il 2008, a seguito delle gelate

I produttori argentini di pomacee stanno subendo un ulteriore colpo in vista del potenziale raccolto del 2008; dopo la gelata di metà novembre che ha colpito la regione, gli esperti predicono che la produzione calerà a 1,87 milioni di tonnellate per l'anno prossimo, pari al 5% in meno in confronto alla stima totale di questa stagione.

Secondo le ultime cifre rese note dal dipartimento americano dell'agricoltura (USDA) e relative a mele, pere e uva da tavola argentine, tutto ciò è dovuto alle temperature basse e alle gelate che hanno colpito il paese durante i mesi invernali. La produzione di mele risulterà quella più colpita, con un calo atteso del 9% (un milione di tonnellate nel 2008), dopo un incremento del 5% registrato quest'anno.

Per quanto riguarda le esportazioni di pomacee, ci si aspetta un volume di 750.000 tonnellate durante il 2008 (250.000 tonnellate di mele e 440.000 di pere). La Russia continua ad essere la principale destinazione per l'esportazione delle mele argentine (ne importa circa 160.000 tonnellate), mentre il mercato europeo rimane il principale importatore di pere, con 145.000 tonnellate.

Fonte: atcitrus.com

Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto