Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

India: suicida a causa del crack nel prezzo delle cipolle

Un produttore indiano di cipolle di 38 anni è stato trovato disteso sul pavimento e agonizzante, dopo aver ingerito mezzo litro di cipermetrina (un insetticida). "Cosa ne sapete dei miei problemi?", sono state le ultime parole, in base a quanto riportato dai primi abitanti del paese giunti in suo soccorso.

Le preoccupazioni dell'agricoltore, derivanti dalle difficoltà nella vendita delle sue cipolle, sono così finite in tragedia. Il prezzo delle cipolle in India ha raggiunto infatti un livello veramente basso, nel giro di pochi mesi. Un membro della famglia del suicida ha dichiarato che questo potrebbe essere l'inizio di una serie di altri gesti disperati nella regione e ha accusato il governo della mancata fissazione di un prezzo minimo di riferimento.

Il governo indiano ha infatti deciso ai primi di ottobre di porre misure restrittive alle esportazioni di cipolle, per calmierare i prezzi, senza tuttavia riuscire a definire un prezzo minimo per i produttori. Le esportazioni di prodotto indiano verso il Bangladesh - tradizionalmente il maggiore importatore di cipolle dell'area - sono crollate del 72% a novembre, con conseguente pressione sui prezzi delle cipolle nel mercato interno, improvvisamente trovatosi in una situazione di eccesso di offerta.

Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto