La Georgia esporta 2.000 ton di mandarini in Armenia e Azerbaigian

Il deputato georgiano all'agricoltura Alexander Tsintsaze ha informato le agenzie di stampa che la Georgia ha già esportato un quantitativo di 2.000 tonnellate di mandarini verso Armenia e Azerbaigian. I consumi sono buoni e l'Ucraina viene considerata al momento come uno dei principali clienti per i mandarini georgiani. Il ministro dell'agricoltura della Georgia si è anche recato in visita in Bielorussia, altro importante mercato per i mandarini nazionali.

Secondo le stime, la produzione totale di agrumi raggiungerà quest'anno un volume di 110.000 ton, l'80% di cui proveniente dalla regione georgiana di Ajaria. Lo scorso anno, la produzione agrumicola arrivò a sole 25.000 - 30.000 ton. Ci si aspetta che, a fine anno, il 40% del prodotto sarà stato esportato, il 20-25% venduto sul mercato domestico e il resto avviato alla trasformazione industriale.

Fonte: panorama.am

Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto