Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Spagna: difendere il prezzo alla produzione per gli agrumicoltori si puo′

A parte i fattori meteorologici, che nessuno può controllare, l'industria agrumicola spagnola si è mossa in varie direzioni per migliorare le proprie prospettive. Una delle ultime iniziative in termini di strumenti utili per il business è stata la creazione dell'agenzia centralizzata Ceven, il cui obiettivo principale è quello di difendere un prezzo minimo alla produzione, in grado di coprire almeno i costi dei suoi associati e sotto il quale non si possa scendere.

Un professore dell'Università Politecnica di Valencia ha giudicato questa come "un'iniziativa che porta finalmente gli agrumi nel 21mo secolo e mette la parola fine al mercato del libero prezzo." Anche l'altra grande realtà cooperativa del settore ortofrutticolo spagnolo - la Anecoop - si muove nella stessa direzione, a difesa dei suoi associati, e promuove un piano quinquennale sotto il motto di "Agrume Redditizio".

Le stime sulla produzione agrumicola sembrano comunque favorire una ripresa del settore, in quanto si calcola che mancherà almeno un 30% di prodotto, cosa che eviterà pressioni sui prezzi. Per quanto riguarda i fattori incontrollabili, le condizioni climatiche hanno segnato il più piovoso mese di ottobre della storia spagnola, cosa che ha rallentato la partenza della stagione commerciale.

Fonte: fruittoday.com

Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto